SCREEN

Layout

Cpanel

La trota ai tempi di Zorro

Michele MARZIANI

La trota ai tempi di Zorro

DeriveApprodi, Roma 2006




A cura di Marco Baltieri

 
Non è un libro di pesca a mosca. Il protagonista prima pesca col verme e poi arriva allo spinning.
Ma val la pena di recensirlo anche solo per la dedica a Mario Albertarelli (che mi ha insegnato a mescolare la pesca con la vita). E’ un romanzo di formazione, che ricostruisce la vicenda di un ragazzino un po’ introverso, tra due genitori vicini a una crisi di identità che scardinerà la famiglia, tra Liguria e Lago d’Orta, e con una bruciante passione per la pesca che si sta facendo strada. Dopo l’apertura della pesca alla trota del 1976, il nostro Stefano si costruisce faticosamente una propria identità di adolescente, in mezzo all’Italia degli “anni di piombo”.
Mentre il padre scivola sempre di più nell’alcolismo e diventa un barbone peregrinante per le stazioni ferroviarie, il figlio vive la passione per la politica, scopre l’amicizia e l’amore, sempre con la possibilità aperta di rifugiarsi sui fiumi e sui torrenti a cercare l’incontro con le trote.


Marco Baltieri


© PIPAM.org
Sei qui: Home Fly Magazine Recensioni La trota ai tempi di Zorro