Home
Wednesday 01 October 2014
 
 
Newsflash
Midge Head

Dressing e costruzione di Simone Tessari

testo e foto di Alberto Galeazzo (Faina)
 


USO
Ottima imitazione di chironomo; nel periodo invernale va usata a imitazione dei molti chironomi presenti un po’ in tutti i laghi. Indicata dove i pesci sono sospettosi e abituati a esche voluminose. Solitamente va recuperata lentamente. Può essere usata da sola o usando la tecnica della ``washing Line`` (boobie di punta, ninfa non piombata al centro e ninfa piombata) come mosca piombata.
Con questa tecnica la ninfa centrale dovrebbe essere quella attaccata più frequentemente dalle trote. La boobie andrà verso l’altro quando smetteremo di recuperare, mentre la nostra midge head tenderà a scendere mettendo in tensione il finale. Durante l’azione di pesca la ninfa centrale non piombata dovrebbe muoversi con un saliscendi molto adescante. Per questa tecnica meglio usare una coda intermediate


COMPONENTI DRESSING
Amo:Grub misure dal 12 al 18. Per questa imitazione ho usato Tiemco 2487 del 14
Filo m.:black 8/0 Danville’s
Coda: Piccola eccedenza di Larva lace
Sotto corpo: filo di montaggio nero
Corpo:Larva lace dark olive
Addome: Dubbing nero (foca o suo sostituto)
Torace: --
Anellatura: wire dorato
Ali: --
Hackle: Collarino di gallina grigio chiaro
Sacca Alare: --
Zampe: --
Antenne: --
Antialga: --
Testa: Pallina dorata in tugsteno
Occhi: --
Piombo/rame: --

 
PASSAGGI COSTRUTTIVI
1)
nfilare la gold head in tugsteno sull’amo
2)
Fissiamo del tinsel dorato presso la curvatura dell’amo.
3)
Ci spostiamo con il filo di montaggio a 3-4 mm dalla goldhead e blocchiamo con il tinsel il larva lace.
4)
Avvolgiamo a spire larghe il tinsel.Blocchiamo con il filo di montaggio i due materiali vicino alla pallina dorata. Creiamo la coda tagliando l’eccedenza del larva lace. (la codina deve essere corta imitando una ninfa di chironomo)
5)
Creiamo il collarino con del dubbing nero
 
6)
Fissiamo a ridosso della Gold Head una piccola Hackles di gallina grigio chiaro
 
7)
Avvolgiamo la piuma; effettuiamo il nodo di chiusura facendo in modo che le hackles siano rivolte all’indietro. Una goccia di attack e la nostra ninfa di chironomo è finita.
 
< Prec.   Succ. >
 
Top! Top!